Tutti dicono gnigni a Sanremo e vi spieghiamo cosa significa

Se avete sentito dire gnigni a Sanremo da Favino, da Peppe Vessicchio dai Negramaro c’è una ragione. Tutta colpa dei The Jackal; o forse dovremmo dire tutto merito dei The Jackal. Intanto velocemente chi sono i The Jackal: sono dei ragazzi napoletanti molto simpatici che creano video veicolati attraverso Youtube, piattaforma sulla quale sono molto famosi. E sono famosi soprattutto per il video su Despacito di questa estate

Ma torniamo a noi dunque. Che hanno combinato i The Jackal? In concomitanza con l’inizio di Sanremo hanno pubblicato un video su Youtube in cui si vedono loro che rapiscono Pierfrancesco Favino, attore e conduttore del Festival di Sanremo 2018. Nel video che vedete qui sotto è spiegato il perché del gnigni. Di fatto i The Jackal sono stanchi di vedere la popolazione passiva davanti allo schermo mentre guarda Sanremo e pertanto vogliono passare il loro messaggio che è gnigni.

Ma che significa gnigni? Nulla ma come dicono i The Jackal nel video Operazione Sanremo fa molto ridere. Che succede dunque? Uno dei The Jackal (Fru) prenderà il posto di Favino sostituendosi a lui e pronunciando l’incomprensibile espressione gnigni. Godetevi la prima parte di questa storia in questo primo video che poi continuiamo sotto con la seconda parte e con cosa poi è accaduto a Sanremo. Nel video si vede il momento in cui il “finto” vero Favino pronuncia gnigni e i The Jackal a casa esultano per la riuscita della missione. Gustatevi il secondo video di Operazione Sanremo 2.0. Esilarante no? #gnigni

Ed eccoci poi all’ultima “puntata” del giorno dopo Sanremo. Il video mostra che a presentare Sanremo non è stato né Fru, né ovviamente Favino ma “l’unico in grado di farlo” ovvero Pippo Baudo.

You must be logged in to post a comment Login