Cosa vuol dire cit. alla fine di una frase. La spiegazione

significato cit

Avrete forse notato la scritta cit. alla fine di una frase su Facebook, Instagram, Ask oppure l’avete sentito dire da qualcuno in risposta ad una vostra affermazione. Ma cosa vuol dire cit. alla fine di una frase? La risposta è molto semplice, cit è l’abbreviazione di citazione cioè quella frase non è di chi l’ha scritta ma è stata presa da qualcun altro non necessariamente famoso (potrebbe essere anche di un amico, di un conoscente).

Diverso è il caso in cui qualcuno risponde “cit” a una vostra frase. In quel caso cit suona un po’ come a dire “le ultime parole famose” ovvero qualcosa che puntualmente non accadrà; ad esempio se voi dite “questa volta vinciamo facilmente la partita”, qualcuno potrebbe rispondere sorridendo: “cit” !

La citazione potrebbe essere anche riferita a un libro, a una canzone a una poesia, una frase famosa. Ma questo è quello che vedete sui social media mentre nei libri quando trovate Cit significa “opera citata” e si una quando nel paragrafo o nel capitolo che si sta scrivendo si è già citata interamente l’opera a cui ci si riferisce.

Ecco alcuni frasi famose con cit. alla fine:

  • Ci sono due tipi di persone in questo mondo, buoni e cattivi. I buoni dormono meglio, ma i cattivi godono le ore di veglia molto di più.
    Cit. Woody Allen
  • Ciascuno di noi ogni tanto è cretino, imbecille, stupido o matto. Diciamo che la persona normale è quella che mescola in misura ragionevole tutte queste componenti, questi tipi ideali.
    Cit. Umberto Eco
  • La moda passa, lo stile resta.
    Cit. Coco Chanel
  • Dovete credere in qualcosa: l’istinto, il destino, la vita, il karma, qualsiasi cosa. Questo approccio non mi ha mai tradito, e ha fatto la differenza nella mia vita.
    Cit. Steve Jobs
  • Anche la follia merita i suoi applausi.
    Cit. Alda Merini

Foto di Colin Swan

cc-by-sa

Se vuoi un cruciverba personalizzato Contattaci