Cosa vedere a Bologna, crucipuzzle di viaggi

Ultimo aggiornamento il 11/01/2022

Cosa vedere a Bologna è una domanda a cui ci piace rispondere perché Bologna è una città piena di vita, è la città a misura d’uomo, è la città degli universitari, dei portici e delle torri. Ma questa è solo una piccola parte perché da vedere c’è molto.

Facilmente raggiungibile dal Nord e dal Sud Italia grazie al collegamento aereo ma anche alla stazione ferroviaria, snodo per diverse direzioni ed all’autostrada del sole, Bologna non è una metropoli ma offre molto ai suoi abitanti ed anche ai visitatori, è viva e attiva, pur conservando sempre l’aspetto della città intima e raccolta.

I portici e le torri

Cosa vedere a Bologna
La città di Bologna – fonte Diego Paonessa

Partiamo dai simboli più famosi: i portici e le torri! I portici sono un elemento ricorrente a Bologna, antichi e ricchi di storia; Nati nel 1200 furono una vera svolta per lo sviluppo urbanistico e qui sotto in secoli di storia sono passati numerosi commercianti e mercanti, si sono incontrati abitanti e turisti, sono stati la protezione della città nei giorni piovosi o troppi caldi e anche oggi sono punto di incontro e di riferimento.

Le Torri sono invece il fulcro del centro storico: le due torri, Garisenda e Degli Asinelli erano il punto della via Emilia che collegava la città verso Milano attraversando tutta l’Emilia. Avevano funzione di punti di Avvistamento e difesa militare ed erano un luogo di riferimento per tutti gli abitanti. Da qui si percepiva il pericolo o la serenità, la sicurezza ed il vanto.

La Torre degli Asinelli è tutt’oggi visitabile con una salita che conta ben oltre 400 scalini! La vista però è decisamente spettacolare. La torre della Ghisenda invece, non è visitabile a causa della sua pendenza dovuta al cedimento del terreno nel corso degli anni che ne ha compromesso la sicurezza delle visite.

Potete optare per una passeggiata panoramica oppure acquistare i biglietti di ingresso per ciò che più vi interessa, o ancora effettuare una visita guidata. Qualunque sia la scelta non resterete delusi da Bologna.

Cosa vedere a Bologna: il centro storico

Il centro storico è esso stesso tutto un luogo si visita. Le case antiche, la Basilica di San Petronio, tra le più grandi d’Europa, la spettacolare Biblioteca Comunale dell’Archiginnasio con i suoi meravigliosi affreschi e gli ambienti antichi, e ancora, passeggiando verso sud, potrete ammirare Palazzo Pepoli, oggi sede del Museo della storia, e proseguire verso un’altra bellissima piazza, Piazza Santo Stefano. Circondata dai Portici, Piazza Santo Stefano conserva la sua Basilica, un tempo una delle sette chiese che furono costruite tutte attaccate.

Cosa vedere a Bologna
Basilica di San Petronio – foto Diego Paonessa

Da non perdere

Davvero particolare e strana è la finestrella posta nel muro sotto il portico di Porta Govese. È piuttosto anonima, non è indicata e non è un’opera d’arte o di architettura storica. Ma aprendola si resta sicuramente estasiati dalla vista: è come trovarsi di fronte ad un’altra città, la chiamano la piccola Venezia; il fiume e tutte le case attorno, un luogo magico che nulla ha a che vedere con Bologna.

Cosa vedere a Bologna
La finestra segreta – foto Diego Paonessa

Non perdete nemmeno la statua di Nettuno, che oltre ad essere imponente ed avere una storia assai particolare, è un punto di riferimento per il ritrovo dei bolognesi.

Difficile menzionare tutti i luoghi di interesse ma se avete tempo ammirate anche la statua di Garibaldi e il Mercato Antico.

Cosa vedere a Bologna
Statua di Nettuno – foto Diego Paonessa

Non solo cosa vedere a Bologna

A Bologna c’è tanto anche da fare; città degli universitari non manca di centri culturali e luoghi di ritrovo. Diversi sono i locali dove fare un aperitivo e moltissime le trattorie dove gustare tanti tipi di pasta e i piatti della cucina emiliana come le lasagne, note e riprodotte in tutto il mondo o i tortellini o ancora il ragù. Qui sono cucinati con la ricetta originale e unica. Anche dopocena è possibile trovare locali con musica dal vivo, pub e, in estate è un piacere passeggiare con le luci della sera nel centro vivo e popolato.

Cosa vedere a Bologna
Bologna by night – foto Diego Paonessa

Il crucipuzzle su Bologna

Come per ogni città anche questo articolo vi lascia il crucipuzzle dedicato a Bologna. Cliccate sull’immagine per scaricare lo schema e le parole da cercare. Al termine le lettere rimaste formeranno una frase dedicata alla città.

Provate a risolvere tutto il gioco e conservate le parole come promemoria per quando visiterete Bologna. Buon divertimento.

Crucipuzzle di viaggi su Bologna

Soluzione del gioco

Qui sotto trovate lo schema con evidenziate le lettere chiave che formano la soluzione del gioco. Speriamo però che prima abbiate provato a risolverlo!

Soluzione del Crucipuzzle su Bologna

Se vuoi un cruciverba personalizzato Contattaci