Cosa significa indorare la pillola

cosa significa indorare la pillola

Sentiamo spesso questa frase e in occasioni diverse; “per indorargli la pillola, lo hanno promosso ma in un altro ufficio”, oppure “non mi indorare la pillola e dimmi cosa succede!”. Ma che significato assume questo modo dire nel contesto di conversazioni simili a queste? Cosa significa indorare la pillola dunque?

Cos’è intanto una pillola

La pillola è un preparato farmaceutico in genere di forma tondeggiante o ovale e di fatto è un farmaco. L’etimologia del termine ci viene in soccorso in quanto deriva dal latino  pilŭla, diminutivo di la ovvero palla.

Ma cosa significa indorare la pillola

Avrete certamente colto che “indorare la pillola” significa cercare di trovare un modo gentile o anteporre notizie positive ad un messaggio poco piacevole così da diminuire l’effetto negativo di ciò che si deve comunicare.

Ad esempio se qualcuno vuole dire ad un amico che non ha ottenuto il successo in cui sperava, nel lavoro, nello sport o in altro ambito, potrebbe iniziare il discorso dicendo all’amico che ha delle qualità uniche e che con le sue caratteristiche può pensare di arrivare ben oltre a quel traguardo e che probabilmente sono in serbo per lui altri progetti, per poi dire infine che il traguardo sperato non è stato raggiunto.

Si tratta dunque di “ricoprire di color oro, luccicante e sempre bello da vedere, una pillola che solitamente si associa ad un medicinale da prendere, non troppo gradevole da mandar giù.

Ma da dove arriva questa espressione?

L’origine di questa espressione pare essere molto antica ma non se ne conosce esattamente la fonte, essendo peraltro usata in diversi stati d’Europa – in Spagna si dice dorar la pildora o endulcer – ma la storia racconta che un tempo le erbe medicinali, venivano preparati dai medici e dai farmacisti, unendo diverse combinazioni che veniva poi racchiuse in una pillola o in uno sciroppo. Il sapore non era affatto gradevole e per rendere il preparato più gradevole lo addolcivano ricoprendolo di liquirizia o altri preparati dolci.

Al primo impatto dunque il sapore era piacevole – come vedere qualche cosa di buono. Luccicante e prezioso – ma subito dopo arrivava il vero sapore del medicinale, amaro o sgradevole.

Ora è chiaro

Bene, ecco spiegato il significato e le origini di questa espressione; dunque se sospettate che qualquadra non cosa o che qualcuno vi stia elogiando o prospettando qualcosa di piacevole ma non vi convince affatto, potrete sempre chiedere di non indorarvi la pillola!

Se vuoi un cruciverba personalizzato Contattaci