Colmi per bambini e come inventare dei colmi

Vi piacciono i colmi ?. Ecco un elenco di colmi per bambini che sono praticamente delle barzellette in quando sono divertenti e spiritosi e mai volgari.

Molti di questi colmi per bambini si basano su giochi di parole ed è proprio questa caratteristica che li rende unici ed esilaranti. In particolare il gioco di parole è il bisenso ovvero una parola che ha doppio significato come ad esempio sale (alimento / voce del verbo salire); ma questa è un’altra storia e se volete potete approfondire il gioco del bisenso.
La caratteristiche dei colmi è di basarsi su modi di dire, su frasi fatte, su frasi colloquiali, su espressioni idiomatiche. I colmi sono quindi un pregiatissimo gioco di parole e anche sottovalutato e sono fortemente imparentati con le crittografie mnemoniche (dette anche frasi bisenso). I colmi potremmo definirli anche come paradossi cioè delle assurdità, delle apparenti incoerenze.

Come inventare un colmo?

Inventarsi un colmo è molto semplice. Si parte dai modi di dire, dalle frasi fatte e su quelle si ragiona sui doppi sensi che, in quanto tali, fanno ridere per definizione. Oppure si parte dalle parole bisenso cioè quelle parole che hanno un doppio significato (es. fattura, persiana, trentina etc). Facciamo qualche esempio partendo dai  modi di dire e poi vediamo invece come fare un colmo con le parole bisenso:

A volte quando si ha mal di testa si dice: “ho un cerchio alla testa”. Bene, ora cerchiamo di pensare chi ha sempre un cerchio alla testa… ah sì, un santo (l’aureola). Ecco dunque il nostro colmo: il colmo per un santo? avere un cerchio alla testa!

Altro modo di dire: “ho trascorso la notte in bianco”. Si dice quando non si è riusciti a dormire. Bene, pensiamo a chi può esser vestito di bianco… un medico, sì ok ma non fa ridere che un medico non abbia trascorso la notte in bianco. Allora cambiamo…. ah sì un fantasma! è bianco e per definizione si presenta di notte! Ecco il nostro colmo: il colmo per un fantasma? trascorrere la notte in bianco!

Bene ora vediamo come fare un colmo con le parole bisenso. Pensiamo alla parola “fattura”. La fattura è un documento commerciale rilasciato da chi ha venduto qualcosa ma la fattura è anche una stregoneria. Bene, chi fa le stregonerie? le maghe! Ecco allora il nostro colmo: il colmo per una maga? Non voler fare la fattura! Divertente no? Sono dei divertenti colmi per bambini ma crediamo possano far sorridere tutti

Bene quello di mettersi lì a pensare ai modi di dire che esistono e alle parole bisenso presenti nel dizionario è un modo  “programmato” di inventarsi un colmo. Poi però c’è un modo “imprevisto” per inventarsi un colmo ed è quello che ci sorprende quando meno ce lo aspettiamo. Siamo lì in auto, o a scuola e ascoltiamo qualcuno che parla e ti rendi conto che quel modo di dire, o quella parola bisenso ti fa pensare a un altro significato. Ad esempio sentiamo dire da qualcuno che oggi non è di particolare buon umore dire: “ho la luna di traverso”. Bene, la luna fa pensare al sole ma anche a un astronauta ed ecco che abbiamo un colmo che va bene sia per il sole che per un astronauta. Il colmo per un astronauta (oppure per il sole)? aver la luna di traverso.

Leggere tutti colmi è semplice. Ad esempio se volete sapere il colmo per un idraulico dovete cliccare sulla lettera I, se volete sapere il colmo per un dentista dovete cliccare sulla lettera D, il colmo per una giraffa sulla lettera G, il colmo per un cuoco sulla lettera C e così via. Non si tratta solo di colmi sui lavori e le professioni ma ci sono anche colmi sugli animali e gli insetti come il pavone, la zanzara, la mosca etc. Bene, buon divertimento allora e se vuoi proporre un colmo che non trovi nell’elenco o se ne hai inventato uno mandaci una mail (info@iltuocruciverba.com) e lo pubblicheremo. Scegli una lettera da cliccare per leggere tutti i colmi:

Ci sono anche barzellette e giochi enigmistici da stampare e li trovi in questa pagina

Se vuoi un cruciverba personalizzato Contattaci