L’elenco completo delle scritte in dialetto sulla Nutella

Ultimo aggiornamento

A partire dal 12 ottobre 2015 sono disponibili nei supermercati i barattoli di Nutella con le scritte in dialetto. Dopo la campagna di successo con i nomi di cui vi abbiamo già parlato ecco questa nuova iniziativa. Vi forniamo pertanto l’elenco completo delle scritte sulle etichette sui barattoli di Nutella che potrete comprare ma se volete potrete anche personalizzare e scaricare virtualmente sempre sul sito Nutella; se poi lo vorrete condividere l’hashtag da usare è #nutelladialetti. Le scritte sono in totale 135 e sono riferite a 16 aree geografiche differenti che rappresentano così le espressioni dialettali di tutte le regioni che sono presenti in Italia. Le espressioni sono quindi in romanesco, milanese, lombardo, veneto, campano, napoletano, siciliano, calabrese, ligure, friulano, toscano, livornese, umbro, marchigiano, piemontese, leccese, pugliese e tante altre ancora. Con il contributo di esperti di dialettologia delle università di tutto il territorio nazionale, guidati  dal prof. Francesco Avolio dell’Università degli studi dell’Aquila, Nutella, ha deciso di omaggiare l’Italia da Nord al Sud. Con questa campagna tutta l’Italia ha il suo buongiorno. Se volete conoscere il significato di ogni singola espressione consultate il Manuale linguistico dell’entusiasmo pubblicato sul sito di Nutella e  che potrete anche stampare. Qui di seguite trovate tutte le 135 etichette in ordine alfabetico divise per aree geografiche da Nord a Sud. Buon divertimento!

Aosta
adon?
bondzor
chavvo
dabon?!
poudzo!
salut!
tot amoddo?

Genova, Savona, Imperia, La Spezia
comm’a va?
dagghe!
oh ninin!
ova!
scialla!

Udine, Pordenone
biel et bon
bundì
ce maravee!
dai po!
figòt
ninìn
pulît
sù mo!
une robone

Cagliari, Nuoro, Oristano, Sassari, Carbonia-Igliesias, Medio Campidano, Ogliastra, Olbia-Tempio.
ajò!
coro meu!
eja!
ispantu!
prenda mia!
salude!
sienda mia!
stravanau!
te bellu!

Torino, Cuneo, Asti, Alessandria, Biella, Vercelli.
anduma
bel döit
bela masnà
cerea
cum a l’è?
curage!
dabùn!
neh!?
pròpi bun-a!

Milano, Novara, Pavia, Cremona, Mantova, Brescia, Bergamo, Varese,Sondrio, Verbano-Cusio-Ossola, Como, Lodi, Monza E Brianza, Lecco.
alúra?
bun di
Cum te stet?
fioeù
‘nem!
taaac!
uelà

Venezia, Padova, Vicenza, Verona, Trento, Treviso, Belluno, Trieste, Gorizia, Rovigo.
alegressa
ben sveja!
bisù
come xea?
femo festa!
ostregheta

Bologna, Modena, Reggio Emilia, Parma, Piacenza, Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini, Pesaro E Urbino, Massa-Carrara, Ancona.
bån dé
bon’óra
co’ dit?
cum vala?
e’mi babì
la mi stëla
mo da bån?
nit ma chì!
t’é fat ben!
tóla su dólsa

Firenze, Pistoia, Pisa, Livorno, Lucca, Arezzo, Siena, Grosseto, Perugia, Prato
alla grazia!
alò!
bòna!
che bigiù!
eddìe!
ganzo!
giùe!
ovvìa!

Roma, Viterbo, Latina
ah bbélla!
ah bbéllo!
ah regazzì!
ammàppelo!
anvédi
arzàmose!
dàje!
j’ammòlla!
ndó vai?
svéjete

Macerata, Fermo, Rieti, Terni, L’aquila, Frosinone.
a bbardascé!
aìnate!
c’arzàmo?
cala pó jó
ce svejémo?
cóccu méu!
cóccu mia!
èssolu
vardasci!

Ascoli Piceno, Teramo, Pescara, Chieti.
arevìjjete!
arusta furia
bbongiórno!
èssele!
jame!
mamma sé!
oh frechì!
stai buóne?
stié bbòne?
ué, quatrà!

Napoli, Caserta, Benevento, Avellino, Salerno, Isernia, Campobasso, Potenza.
comm’staje?
e vir’ tu!
jamm’bbèll’
muvìmm’c’!
oi nì!
‘uaglió!
uhé picceré!
uhé, uhé!

Bari, Foggia, Taranto, Matera, Barletta-Andria-Trani.
c’ vvù fè?
criatù!
discetìscete
n’alezàme?
revìgghiete!
sciam’ bun’?
stai bbun’?
u m’nì
uh, cumbà!
v’nit’ ddò!

Lecce, Brindisi
bbonasorta
beddha mia
beddhu meu
ci te zziccu!
ddìscitate!
jat’a ttie!
me prèsciu
scìamu me’!
zzicca bonu!

Palermo, Trapani, Agrigento, Enna, Caltanissetta, Catania, Siracusa, Ragusa, Messina, Reggio Calabria, Vibo Valentia, Catanzaro, Crotone, Cosenza.
agghiurnàu
arricrìati!
biddizza
cchi lustru!
chi dici?
ciatu miu
cumpà
curò
‘mbare
scjàlati

 

Se vuoi un cruciverba personalizzato Contattaci