I rebus prendono vita: sono nati i VideoRebus

Vi piacciono i rebus? siete bravi a risolverli? Scommettiamo che a volte, quando siete in difficoltà, li lasciate lì e ci tornate sopra nei giorni successivi. E siamo anche sicuri che a volte la soluzione vi “viene a trovare” proprio quando non avete il rebus davanti. Bene da oggi potrete cimentarvi anche con i videorebus. Ma cosa sono i videorebus? I videorebus sono un nuovo format enigmistico che rinnova e attualizza il tradizionale rebus.
Un gruppo di enigmisti stanchi dei classici rebus con re e giullari in bianco e nero ha pensato che fosse ora di svecchiare queste polverose vignette e trovare una modalità più smart e fresca per mettere in scena un rebus. Abbiamo già visto qualche cambiamento grazie ai rebus viventi con persone vere ma ora si è passti ai videorebus che peraltro sono fruibili da qualsiasi device (anche in mobilità). Sono delle piccole clip video divertenti e paradossali ma che si risolvono come qualsiasi altro rebus
Ciascun VideoRebus si apre con un piccolo antefatto di pochi secondi che si conclude con una domanda. Immediatamente dopo parte il l’enigma vero e proprio la cui soluzione rappresenta la risposta alla domanda iniziale. E se poi qualcuno non riuscisse a risolverlo in tempi ragionevoli, può sempre farsi aiutare…
Il tutto è spiegato in modo efficace da un tutorial ad hoc che conviene guardare per prepararsi alla sfida.

Il primo VideoRebus potete provare a risolverlo su AnymeVoice o guardando il video in fondo a questa pagina ma molti altri ne seguiranno secondo una programmazione editoriale che, in futuro, si arricchirà dei suggerimenti e delle proposte che gli appassionati del nuovo genere offriranno agli autori.
Per saperne di più, ricevere suggerimenti e restare informati sulle prossime uscite si può seguire i VideoRebus sulla relativa pagina Facebook.

Su Anymevoice.com troverete oltre ai videorebus anche un filmato che presenta un’applicazione interessante per iPhone prodotta da App Solutions e basata su un assistente animato poliglotta per il controllo vocale.

Le valenze ludiche di Anyme Voice e il coinvolgimento dell’utente sono ulteriormente assicurati dalla “profondità” psicologica del personaggio che, direttamente attraverso la app o dalla sua pagina Facebook, racconta progressivamente la propria storia, aiuta gli utenti a trovare gli innumerevoli achievements nascosti nell’applicazione e a risolvere il mistero che si nasconde dietro la sua figura.
Le funzionalità gestibili vocalmente attraverso Anyme Voice sono attualmente:
• chiamata telefonica;
• invio sms;
• invio e-mail;
• post su Facebook;
• messaggi su Twitter;
• creazione di appunti;
• ricerca su internet
Ma molte altre funzioni sono in via di sviluppo e saranno presto rese disponibili sull’App Store.
Il sistema di controllo vocale Anyme Voice funziona, oltre che in italiano, anche in: Inglese (usa), Inglese (GB), Francese, Spagnolo, Tedesco e Cinese.

Il funzionamento di Anyme Voice è server based e operando attraverso la rete non comporta costi aggiuntivi rispetto al profilo tariffario dell’utente.

La App oltre ad essere supportata dal sito anymevoice.com in cui sono presenti tutorial, Faq, video divertenti da condividere (come i VideoRebus di cui vi abbiamo parlato) è suppotata anche dalla pagina Facebook dell’assistente animato; da un profilo google+ dedicato principalmente a fornire assistenza e supporto agli utilizzatori della app; da un account twitter @AnymeVoice attraverso cui saranno rese disponibili informazioni interessanti e curiose sul mondo della tecnologia e non solo.
Compatibile con iPhone 3GS, iPhone 4, iPhone 4S, Anyme Voice richiede iOS 5.0 o versioni successive per funzionare correttamente.
Scaricabile gratuitamente dall’Apple Store, Anyme Voice prevede la sottoscrizione di un abbonamento annuale al prezzo (in promozione) di 0,89 centesimi eseguibile direttamente dalla app.

Ed ecco il primo videorebus

Se vuoi un cruciverba personalizzato Contattaci