Come diventare youtuber e fare video editing

Abbiamo pensato che un modo ludico e divertente per iniziare a capire come diventare Youtuber sia quello di farlo attraverso un piccolo glossario e qualche suggerimento. Più sotto troverete anche un crucipuzzle che riassume tutte queste cose e vi consentirà, per così dire, un ripasso.

Partiamo dall’inizio. Cose serve per diventare youtuber? Servono anima e un po’ di tecnica. Partiamo dalle motivazioni e poi arriviamo agli aspetti tecnici che sono meno complicati rispetto a quello che si può pensare; basta infatti avere un programma multimediale per l’elaborazione e la gestione di video.

Ma dicevamo della parte che tocca più l’anima. Se la vostra motivazione è solo fare soldi con i video e Youtube allora lasciate perdere. Sì perché non deve essere questa la vera motivazione. I guadagni e la capacità di monetizzare arriveranno se i vostri follower e iscritti al vostro canale percepiranno la vostra passione. Esatto è proprio da qui che dovete partire e cioè dalla passione? Ne avete una? partite da quella. Non deve essere necessariamente una passione legata al mondo multimediale. La multimedialità è solo il mezzo attraverso il quale produrre video.

Mettiamo che suonare la chitarra sia la vostra passione oppure raccontare barzellette oppure andare in skateboard. Quello che potrete fare è riprendere voi stessi che fate dei tutorial su come suonare gli accordi giusti con le varie note o, nel caso dello skateboard, spiegare come fare qualche trick.

Come vedete abbiamo già un punto da cui partire: avere un argomento di cui parlare. E quell’argomento è qualcosa che vi appassiona e in cui potrete spiegare agli altri come fare a realizzare qualcosa. Non importa se non siete i migliori in quel campo. Pensate sempre che c’è qualcuno che non sa proprio nulla di quell’argomento e pertanto avrete l’opportunità di spiegarglielo. Ed è proprio qui la differenza: il migliore in un campo non è necessariamente poi così bravo ed empatico a raccontarlo.

L’altro consiglio è non farsi scoraggiare dalle poche visualizzazioni. Non pensate a quello: pubblicate con frequenza e costanza e siate chiari nelle spiegazioni. Allenatevi a videocamera spenta e trovate il vostro ritmo e il vostro stile; già il vostro stile. Ricordatevi che deve essere il VOSTRO stile e non cercate di scimmiottare gli altri perché risultereste l’ennesimo youtuber mentre voi vorrete immagino diventare il riferimento per la rete su un determinato argomento e infine ricordatevi che se siete bravi c’è spazio per tutti.

Questi sono gli aspetti che toccano più le corde dell’anima e delle motivazioni e che vi fanno capire come diventare youtuber.. Poi ci sono gli aspetti tecnici che come dicevamo non sono affatto un problema. Sappiate che potete anche iniziare a filmare col vostro smartphone e con quello che avete a disposizione. Non preoccupatevi del formato in cui esce il filmato perché poi ci sono programmi che permettono ad esempio di convertirli in formato Avi installandoli sul vostro pc.

Avere un programma che ti permetta di convertire ad esempio i filmati mp4 in formato avi poi vi permette di fare molte cose e come dicevamo sarà poi più semplice fare video editing e fare tutte quelle cose che aggiungono quel senso di professionalità ai vostri video come i titoli, le transizioni, le dissolvenze e molto altro ancora.

Se non avete abbastanza con questi termini ecco un crucipuzzle da stampare con alcune delle parole con cui dovrete fare i conti se volete essere un bravo video editor e diventare youtuber!

Per stampare il gioco cliccate sull’immagine qui sotto

Come diventare youtuber

 

Se vuoi un cruciverba personalizzato Contattaci